Come lavora un SEO: i pagamenti

Condividi su:

 

Il capitolo pagamenti è sempre aperto nel nostro lavoro.

Quando e quanto farsi pagare? E come fare? Sono le domande che molte volte mi pongo e che trovano risposte solo nei tentativi e nelle prove che faccio con le diverse tipologie di clienti.

Una cosa è chiedere un pagamento al macellaio sotto casa un’altra alla multinazionale. I metodi sono diversi come anche le procedure.

Io seguo uno schema simile a quello di Simone Righini per GO@SEO che seleziona i clienti grazie all’esperienza accumulata negli anni.

Come lui anche io:

  • se dopo la presentazione del preventivo ricevo una richiesta di sconto, non mi fido ed evito di continuare il rapporto di lavoro.
  • non faccio mai un primo lavoro consistente. Inizio sempre con un lavoro piccolo che consegno velocemente e che mi dovrà essere pagato subito (perché se il cliente non paga una cifra bassa probabilmente non pagherà nemmeno una molto alta). Ed anche per testare il terreno e capire con chi ho a che fare.
  • non accetto lavori da un cliente che, in passato, si è dimostrato poco affidabile (così da evitare di perdere tempo e dover incappare di nuovo in problemi).

Se il cliente non paga entro alcuni mesi, a seconda della consistenza della cifra, posso pensare anche di chiamare un avvocato per il recupero crediti ma dipende da caso a caso. Rispetto a Simone, solitamente,  non adisco a vie legali in caso di inadempienze del cliente perché con la giustizia in Italia non recupererei nulla anzi ci metterei di spese legali.

Per ora adotto il sistema del 40% di anticipo, 30% a metà lavoro e 30% a fine lavoro con la presentazione della fattura. Non sempre è possibile farlo, anche qui dipende dalla situazione e dal cliente.

Anche se attualmente, 20 aprile 2016, adotto un regime fiscale di ritenuta d’acconto perché le richieste di consulenza sono, ancora, poco frequenti (lavoro di più come docente per corsi online), non disdegno di pensare di aprire una partita iva per una maggiore tutela.

Di queste brevi riflessione, cosa ne pensate? Quale metodo adottate nel vostro lavoro?

 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti riceverai contenuti selezionati per chi ama il Content Marketing e la SEO. (no spam, max 1 news/sett.)

You have Successfully Subscribed!

Commenta:
The following two tabs change content below.
Web Content Specialist e consulente SEO freelance. Pianifico e realizzo campagne di Content Marketing e SEO per i miei clienti ed il mio network.